fbpx
Fiscalità

 

Capita spesso che i nostri clienti si trovino disorientati davanti alla fiscalità del Noleggio a Lungo Termine e chiedano a noi delucidazioni.
Per questo ci è sembrato doveroso cercare di spiegare nel modo più semplice possibile come funziona.
Innanzitutto, c’è da dire che con il Noleggio a Lungo Termine anche la gestione fiscale del veicolo diventa più semplice: in un’unica fattura mensile sono presenti tutti i costi relativi all’auto, alla sua manutenzione ed alle coperture assicurative. Non ci sarà più il rischio di tralasciare alcuna spesa e si potrà così usufruire di una deducibilità e di una detraibilità che possono arrivare fino al 100%.

Inoltre, a differenza del leasing finanziario, il Noleggio a Lungo Termine consente la deducibilità dei costi anche per contratti inferiori ai 48 mesi e quindi maggiore libertà nello scegliere la durata più consona alle proprie esigenze. Ecco la nostra tabella fiscale di sintesi dove sono indicate le quote di deducibilità e detraibilità del noleggio a lungo termine in base alla categoria professionale di appartenenza:

fiscalitàImmagine

(*) Tale percentuale si applica se il corrispettivo addebitato al dipendente risulta di un ammontare almeno pari al fringe benefit.

Per i privati invece la fiscalità è la stessa dell’acquisto di un veicolo, non ci sono quindi vantaggi particolari.
Per questa ragione alcune fra le società noleggiatrici con cui collaboriamo hanno creato offerte specifiche per i cittadini non in possesso di Partita Iva, con o senza in anticipo.

In questo modo è possibile per chiunque scegliere un’auto con formula di Noleggio Lungo Termine scegliendo in anticipo quanto spendere, senza stress o sorprese poi, a differenza di quando acquisti un’auto, puoi delegare tutte le responsabilità burocratiche, di manutenzione e amministrative alla società di noleggio.

A noi la responsabilità del mezzo, a te il piacere di guidare.

Altra questione che viene spesso sollevata dai nostri cliente è l’autocarro. Innanzitutto va detto che solo e soltanto alcune auto possono essere immatricolate come autocarro quindi N1. Ma N1 che significa?
Si tratta di una vettura che viene considerata autocarro, deducibile e detraibile al 100%, questo perché rientra entro i limiti di un coefficiente di una REGOLA 180. La cosa buona è che molti modelli non montano neanche più la paratia divisoria che una volta rendeva evidenti questi mezzi anche a un occhio inesperto.

I limiti per l’utilizzo di questo sistema stanno nel fatto che il mezzo dovrebbe essere usato sempre e soltanto per motivi lavorativi e non dovrebbe mai trasportare persone non inerenti al lavoro (quindi mai bambini a bordo e scordatevi le vacanze al mare o in montagna con quel veicolo!). Come già anticipato non tutte le auto sono immatricolabili N1 (e con la nuova legge stanno sempre più diminuendo) i nostri agenti sapranno indirizzarti riguardo ai modelli disponibili sul mercato. Attenzione: qualora non utilizzassi il veicolo per scopi lavorativi e le forze dell’ordine dovessero fermarti andrai incontro a sanzioni e soprattutto verrà fatta una segnalazione all’Agenzia delle Entrate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *